kamagra gel

DAL 7 AL 31 OTTOBRE 2018
“I sospiri si lamentano”

Tavole poetiche di Marwen Sefraoui

L’artista trae ispirazione da noti poeti arabi che esprimono con le parole i sentimenti che tormentano il corpo e l’anima dell’essere innamorato. Trascrive con l’arte calligrafica quei tratti dei poemi che ritiene più intensi, e unisce così la tradizione culturale con il contemporaneo attraverso il gesto di appropriazione e la freschezza dei colori a pennarello.

Marwen Safraoui (Bizerte, Tunisia, 1977) studia all’Accademia di Arti e Mestieri a Tunisi e si laurea nel 2001 in Decorazione e Arti di scena e di spettacolo. Ha lavorato nel teatro nella regia poi nei festival come tecnico di suono e di luce, per finire nel settore bancario prima di trasferirsi in Italia nel 2012. Attualmente vive e lavora a Frattamaggiore.

Privacy Preferences
When you visit our website, it may store information through your browser from specific services, usually in form of cookies. Here you can change your privacy preferences. Please note that blocking some types of cookies may impact your experience on our website and the services we offer.