Artèpedagogia 10 dicembre 2020

“Signora “come ti chiami”, io sono nelle tue mani.”
Lo cunto de li cunti – Giambattista Basile

Spazi differenti della nostra amata Napoli: l’obiettivo di questo giovedì di Artèpedagogia è quello di esplorare e pensare come spazi di opportunità il carcere di Poggioreale e la chiesa Misericordiella.

Quest’ultima, da tempo abbandonata, tramite l’agire e il fare concreto di un gruppo di volontari è stata rivalorizzata e restituita alla comunità napoletana. Sempre basato sulla “politica del fare” è il reinserimento in società dei detenuti, reso concreto con il diritto all’educazione.
Bellezza e poesia sono il connubio perfetto per favorire la pedagogia nelle sue più colorate sfaccettature.

Tre saranno gli ospiti di oggi: l’artista e docente di scultura Christian Leperino, la regista e attrice Alessandra Asuni e il direttore della casa circondariale di Poggioreale Carlo Berdini.