Al via la V edizione della rassegna culturale natalizia organizzata da Cantiere Giovani

Dal 15 al 22 Dicembre, presso Il Cantiere in Piazzetta Durante a Frattamaggiore, si terrà il Durante Natale Fest, una settimana di eventi dedicati alla musica, al teatro e la poesia organizzata dall’associazione Cantiere Giovani.

La manifestazione, giunta alla sua quinta edizione, come ogni anno celebra la figura del celebre musicista Francesco Durante, che ebbe i suoi natali proprio a Frattamaggiore nel 1684.

“Celebriamo un figlio illustre della città proponendo una serie di eventi culturali che abbracciano diverse arti, rivolte ad un pubblico ampio e variegato per età ed interessi” dichiara Sirio Fusco, organizzatore della rassegna.

Il Durante Natale Fest si aprirà Sabato 15 Dicembre alle ore 20.30 con lo spettacolo teatrale “Perché Footit e Chocolat” la storia del primo clown nero della storia, una produzione italo-brasiliana portata in scena dagli attori Edilson Araujio e Monica Bandella. George Foottit era un clown inglese famoso in Francia
per le sue prodezze nel circo equestre e Raphael Padilla, cubano di origine africana, era stato portato in Europa dal chi lo aveva comprato come schiavo. I due, loro malgrado forse, con numeri circensi divenuti popolarissimi nella Francia della belle epoque, furono in grado di andare oltre la discriminazione e la violenza insita nel fascino per i cosiddetti freak. “Che senso ha oggi raccontare la loro storia?” continua Fusco “Ci siamo risposti facilmente. Ha molto senso, soprattutto oggi che le frontiere e i muri tra l’io e l’altro, tra il noi e il loro diventano barriere materiali e sociali, retorica della paura, discorso da campagna elettorale”.

Secondo appuntamento dedicato alla poesia, Giovedì 20 alle ore 18.00 con la presentazione del libro di poesie “Navigare è tardi” di Niko Mucci. L’autore, già regista, attore e musicista, è tra le figure più poliedriche e rappresentative dello sviluppo culturale napoletano degli ultimi cinquant’anni. Mucci difatti ha collaborato con Massimo Troisi nella Smorfia, con Renato Carpentieri, Roberto De Simone, Giuseppe Bertolucci..
Dalle parole in versi alle rime e i ritmi sincopati della musica trap, fenomeno musicale del momento: a seguire alle 21.00 si terrà il concerto del giovane rapper Riddle, figlio della periferia nord di Napoli che presenterà il suo ultimo EP dal titolo “Discordia”.

Venerdì 21 alle 21.00 invece spazio alla musica soul, con il concerto Live in acustico di Emanuele Picozzi. Il giovane cantante frattese, vero fenomeno social con oltre 4 milioni e mezzo di views YouTube e 300.000 follower, nonostante la giovane età ha già un EP di inediti all’attivo, inciso nel 2014, con oltre 10.000 copie vendute e disco d’argento radio e un contratto con l’etichetta Warner music. Accompagnato al piano dal maestro Filippo Piccirillo, Picozzi presenterà un vasto repertorio soul con influenze classiche, un viaggio musicale per rivivere tutte le più belle canzoni degli anni 80 e 90, i classici della musica napoletana e i successi musicali contemporanei.
Chiuderà il Durante Natale Fest sabato 22 alle 21.00 il “Concerto al buio”, ad opera del violinista di fama internazionale Edo Notarloberti, componente del gruppo Ashram, e della pianista Martina Mollo. Una morbida luce accoglierà gli spettatori in sala; poi le luci caleranno fino a raggiungere il buio più totale. La capacità comunicativa della musica, uniti al viaggio sensoriale dentro il buio assoluto, fanno di questo concerto un evento unico. Ascoltare in questo modo la musica porta a stravolgere l’uso comune dei sensi e la perdita degli abituali punti di riferimento consentirà di scoprire altre sensazioni e sperimentare nuove condizioni di ascolto.

Video promo